Archivi categoria: Codice della Strada

Omicidio Stradale: problemi applicativi di una norma “zoppa”

Invocato dalle associazioni dei parenti delle vittime della strada e dalla sete di giustizia popolare, l’omicidio stradale è diventato legge (LEGGE 23 marzo 2016, n. 41), tra gli applausi del Governo, fiero di aver introdotto l’articolo 589 – bis (omicidio stradale ) e 590 -bis (lesioni personali stradali colpose gravi e gravissime) nel Codice Penale vigente.

Continua la lettura di Omicidio Stradale: problemi applicativi di una norma “zoppa”

Sezioni Unite: Etilometro, mancato avviso della facoltà di farsi assistere dal difensore eccepibile fino alla deliberazione della sentenza di primo grado

Con la sentenza n. 5396 del 9 gennaio 2015 pubblicata il siuccessivo 5 febbraio 2015, la Sezioni Unite della Corte di Cassazioni hanno rafforzato il principio secondo cui l’esecuzione della prova etilometrica, da parte della Polizia Giudiziaria, va annoverata tra gli atti urgenti non ripetibili e, pertanto, l’autorità che procede deve comunicare all’indagato la facoltà di farsi assistere dal difensore.

Continua la lettura di Sezioni Unite: Etilometro, mancato avviso della facoltà di farsi assistere dal difensore eccepibile fino alla deliberazione della sentenza di primo grado

Cassazione: guida in stato di ebbrezza, anche se appartiene alla società, il veicolo può essere confiscato – Cass. 27 febbraio 2012 n. 9464

Con la sentenza 9464/2013, la Corte di Cassazione ha esaminato il provvedimento ablativo previsto dall’articolo 186 c. 2 lettera c) del Codice della Strada, che dispone la confisca, dell’autoveicolo condotto da chi, a seguito della prova etilometrica risulta avere un valore accertato superiore a 1,5 gtammi per litro (g/l).

Continua la lettura di Cassazione: guida in stato di ebbrezza, anche se appartiene alla società, il veicolo può essere confiscato – Cass. 27 febbraio 2012 n. 9464

Cassazione: è un reato istantaneo non sottoporsi all’alcoltest – Corte di Cassazione – Sentenza 6 febbraio 2013, n. 5909

Con la sentenza n. 5909 del 6 febbraio 2013, i Giudici di Piazza Cavour hanno affrontato, ancora una voltal il tema della guida in stadi di ebbrezza, in particolare sotto il profilo del rifiuto, da parte del conducente, di sottoporsi alla prova etilometrica.

Continua la lettura di Cassazione: è un reato istantaneo non sottoporsi all’alcoltest – Corte di Cassazione – Sentenza 6 febbraio 2013, n. 5909

Guida in Stato di ebbrezza: il condannato ha diritto ad usufruire dei lavori di pubblica utilità, anche se mancano gli enti convenzionati. Cass. 2 febbraio 2012 n. 4927

Spesso chi richiede di essere ammesso ai Lavori di Pubblica Utilità si scontra con l’impossibilità di accedervi per mancanza di disponibilità con gli enti convenzionati.

Continua la lettura di Guida in Stato di ebbrezza: il condannato ha diritto ad usufruire dei lavori di pubblica utilità, anche se mancano gli enti convenzionati. Cass. 2 febbraio 2012 n. 4927

Cassazione: annullabile multa autovelox se agenti non presenti. Insufficiente supervisione municipale a installazione apparecchi

Roma, 5 apr. – È annullabile la multa per eccesso di velocità se, presso l’autovelox gestito e installato da un’azienda privata, non c’era il vigile. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso di un piccolo comune che aveva multato un automobilista per eccesso di velocità con un autovelox installato e gestito da una ditta privata. Il caso a Bolzano. Una signora era stata multata per eccesso di velocità. Aveva impugnato il verbale contestando la taratura degli apparecchi e il fatto che l’infrazione era stata “immortalata” senza la presenza degli agenti.

Continua la lettura di Cassazione: annullabile multa autovelox se agenti non presenti. Insufficiente supervisione municipale a installazione apparecchi